Posted on : 3 febbraio 2015
Views : 81
Posted by : Semi di Pace
  

Una platea gremita per assistere al concerto di solidarietà di Katia Ricciarelli. Un ambiente suggestivo nella chiesa di S. Maria in Castello a Tarquinia ha creato il clima adatto per un connubio tra arte e beneficenza. Un\’esibizione di altissimo livello del soprano rodigino che, accompagnato da un pianoforte a coda, ha eseguito cinque brani lirici tra cui \”La Habanera\”, una danza spagnola della famosa opera lirica \”Carmen\”. Katia Ricciarelli, da sempre attiva nella beneficenza, ha dato il suo contributo non solo professionale ma anche umano, dimostrando ancora una volta di essere una grande artista. Il concerto si è svolto nell\’ambito di un evento solidale organizzato dall\’associazione Onlus \”Semi di Pace international\” per la raccolta fondi in favore dei bambini nel mondo. Grazie a questi fondi, infatti, un bambino del Burundi, nato cieco, ha avuto la possibilità di vedere in seguito ad un intervento chirurgico. L\’evento, patrocinato dalla Regione Lazio, dalla Provincia di Viterbo e dal Comune di Tarquinia, è stato seguito anche dal sindaco della cittadina cornetana Mauro Mazzola. Hanno partecipato all\’evento anche le scuole elementari \”Corrado e Mario Nardi\” di Tarquinia e \”A. Manzi\” di Aurelia-Civitavecchia – con un coro di 40 bambini – ed alcuni ragazzi delle scuole medie, che hanno letto delle poesie. Un evento che sottolinea l\’impegno di Semi di Pace non solo nella concreta raccolta di fondi per i meno fortunati, ma anche nell\’educazione dei più piccoli alla cultura ed alla solidarietà.